Contenuto principale

Messaggio di avviso

Venerdì, 24 Giugno 2022 12:55

AVVISO DI PROCEDURA DI EVIDENZA PUBBLICA PER LA CONCESSIONE DEL DIRITTO DI SUPERFICIE VENTICINQUENNALE SU N. 2 AREE COMUNALI PER L'INSTALLAZIONE DI IMPIANTI DI TELEFONIA MOBILE, SU SITI GIA' UTILIZZATI PER LA STESSA FINALITA'

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO CONTENZIOSO – GARE E PATRIMONIO

 

in esecuzione della Determina n. 807 del 24/06/2022 esecutiva ai sensi di legge,

 

 

RENDE NOTO

 

che il giorno 26/07/2022 alle ore 9:00 in Sant'Anastasia, presso l'Ufficio Contenzioso-Gare e Patrimonio, si procederà all'espletamento della procedura di evidenza pubblica, secondo le procedure ed i criteri approvati con Determinazione n.807 del 24/06/2022, per la concessione venticinquennale del diritto di superficie su n.2 siti di proprietà comunale per l'installazione di impianti per l'espletamento del servizio di telefonia mobile.

 

La procedura seguirà il metodo stabilito dagli artt. 73 lett.c) e 76 del R.D. n. 827 del 1924, ossia la presentazione di offerte segrete a rialzo sull'importo del canone venticinquennale posto a base d'asta per ciascuno dei n.2 lotti.

Le offerte non possono essere presentate al ribasso.

 

 

Art. 1 Oggetto della concessione del diritto di superficie

 

Lotto 1 – importo a base d'asta € 250.000,00

 

Porzione di area ubicata in prossimità del parcheggio del Cimitero Comunale, Via Marra , iscritto al Catasto del Comune di Sant'Anastasia al F.9, P.lla 201, area di circa mq 35, da utilizzarsi per la posa di antenne e degli apparati tecnologici;

 

Lotto 2 - importo a base d'asta € 250.000,00

 

Porzione di area ubicata in prossimità del Campo Sportivo comunale, Via Romani, iscritto al Catasto del Comune di Sant'Anastasia al F. 10, P.lla 1283, area di circa mq.10, unitamente ad area di circa mq. 2 ove è già installato un palo, da utilizzarsi per la posa di antenne e degli apparati tecnologici;

 

Gli spazi sopra descritti dovranno essere utilizzati dal concessionario esclusivamente per l'installazione per ciascun sito di massimo n.4 impianti per l'espletamento del servizio di telefonia mobile e trasmissione dati, ovvero alla loro implementazione, nel rispetto della vigente normativa a tutela della salute pubblica, direttamente dal Concessionario.

Si precisa che ad oggi detti spazi risultano già occupati da impianti tecnologici di telefonia mobile (apparati ed antenne) e che per gli stessi risultano ancora vigenti i seguenti contratti di locazione:

 

  • n.2 contratti di locazione stipulati con società di telefonia mobile in data 07/10/2017 per la durata di anni 9 ed al canone annuo di € 12.000,00 ciascuno;
  • n.2 contratti di locazione stipulati con società di telefonia mobile in data 20/02/2018 per la durata di anni 9 ed al canone annuo di € 12.000,00 ciascuno;
  • n.2 contratti di locazione stipulati con società di telefonia mobile in data 27/05/2016 per la durata di anni 9 ed al canone annuo di € 12.000,00 ciascuno;

 

I predetti contratti saranno ceduti all'aggiudicatario all'atto della stipula del contratto di concessione del diritto di superficie.

 

Le planimetrie dei siti destinati alla concessione del diritto di superficie sono visionabili presso l'Ufficio Patrimonio nei giorni dal lunedì al venerdì, dalle ore 09.00 alle ore 12.00.

 

 

Art.2 - Soggetti ammessi alla presentazione della domanda e requisiti

 

Al fine di garantire le condizioni tecniche ed effettive per il mantenimento delle stazioni al servizio della trasmissione dei segnali radio, telefonici etc., alla presente procedura possono partecipare le imprese o società che svolgano attività nel settore delle telecomunicazioni e che abbiano rapporti consolidati con i gestori di reti telefoniche.

 

Possono partecipare all'asta le imprese o società che, al momento della pubblicazione del presente avviso, abbiano i seguenti requisiti:

 

      1. Iscrizione alla Camera di Commercio;
      2. Iscrizione al Roc ( Registro degli operatori di comunicazione) così come previsto dalla Delibera n. 666/08/CONS del 26/11/2008;
      3. Assenza di tutti i casi previsti dall'art.120 della L.689/81;
      4. Assenza di condanna, con sentenza passata giudicata, ovvero sentenza di applicazione della pena su richiesta ai sensi dell'art. 444 del codice di procedura penale, per qualsiasi reato che incida sulla moralità professionale o per delitti finanziari.

 

Art.3 - Modalità di partecipazione

Le modalità di svolgimento e di partecipazione all'asta sono disciplinate dal presente Avviso.

I soggetti interessati alla partecipazione all'asta dovranno effettuare un sopralluogo delle aree oggetto della concessione del diritto di superficie, prima della presentazione della domanda. Il sopralluogo, del quale sarà redatto apposito verbale, dovrà essere concordato con il personale dipendente presso il Servizio Patrimonio del Comune di Sant'Anastasia.

 

I soggetti interessati alla concessione del diritto di superficie dovranno far pervenire, a questa Amministrazione, la domanda sottoscritta dal legale rappresentante della società, in plico sigillato indirizzato a Servizio Contenzioso – Gare e Patrimonio, Piazza Siano n.2, Sant'Anastasia, inderogabilmente ed a pena di esclusione, entro le ore 12.00 del giorno xxxxxx.

Sul plico dovrà essere indicato il nome del partecipante, l'oggetto della procedura e l'indicazione del lotto. In particolare, dovrà essere apposta la seguente dicitura: “Partecipazione alla procedura per la concessione del diritto di superficie – siti di telefonia mobile. Lotto ____”;

 

Non si terrà conto delle domande e della documentazione pervenute dopo il termine stabilito per la presentazione o consegna. Il rischio del recapito è a carico esclusivo del mittente.

L'Amministrazione Comunale non risponde per dispersione o ritardo a qualsiasi causa dovuti (disguido postale, fatto di terzi, caso fortuito o forza maggiore).

Farà fede il timbro della data e dell'ora posto dall'Ufficio Protocollo del Comune all'atto del ricevimento. Il plico dovrà, a pena di esclusione, essere chiuso e sigillato, controfirmato sui lembi e dovrà contenere:

 

BUSTA NUMERO 1:

Sulla busta dovrà essere apposta la seguente dicitura: “Concessione dir. Superficie siti telefonia mobile - Lotto N. - Busta Numero 1: documentazione amministrativa - garanzia”.

La busta dovrà essere chiusa e sigillata, controfirmata sui lembi di chiusura e dovrà contenere:

  • la domanda, che deve essere redatta secondo il fac-simile allegato al presente avviso denominato “autocertificazione — domanda di partecipazione” (allegato 1), compilata e firmata a cura del legale rappresentante del soggetto partecipante, in forma di dichiarazione sostitutiva ai sensi del D.P.R. n.445/2000;
  • copia di un documento di riconoscimento in corso di validità di colui che rende la dichiarazione di cui sopra;
  • copia dell’atto costitutivo del soggetto partecipante;
  • copia del certificato di iscrizione alla Camera di Commercio attestante i poteri del legale rappresentante;
  • copia del certificato di iscrizione al ROC;
  • copia dello statuto della società, dichiarato conforme all’originale vigente dal legale rappresentante;
  • ricevuta in originale comprovante l'eseguito deposito cauzionale provvisorio dell'importo pari al 2% dell'importo posto a base d'asta, e quindi:

- per partecipare al lotto 1 : € 5.000,00;

- per partecipare al lotto 2 : € 5.000,00.

Tale deposito potrà essere costituito mediante assegno circolare non trasferibile, oppure fideiussione bancaria, oppure fideiussione assicurativa, oppure fideiussione rilasciata da intermediari iscritti nell'albo di cui all'art. 106 del D.lgs. 385/1993, valida per almeno 180 giorni dalla data di scadenza del termine per la presentazione della domanda di partecipazione. Il mancato deposito od un deposito minore del prescritto 2% del prezzo a base d'asta sarà motivo di esclusione.

Il deposito cauzionale provvisorio:

  • copre il rischio di mancato perfezionamento dell'atto con l'aggiudicatario per fatto o atto imputabile allo stesso;
  • sarà restituito ai non aggiudicatari entro 30 giorni dalla data di aggiudicazione definitiva, ad eccezione del 2° classificato in graduatoria, al quale verrà restitutito dopo la stipula dell'atto di concessione del diritto di superficie.

 

BUSTA NUMERO 2:

Sulla busta dovrà essere apposta la seguente dicitura: “Concessione dir. Superficie siti telefonia mobile — Lotto N. — Busta Numero 2: offerta economica”.

La busta dovrà, a pena di esclusione, essere chiusa e sigillata, controfirmata sui lembi dichiusura e dovrà contenere l’offerta economica, redatta secondo il modello fac-simileallegato al presente avviso (allegato 2). Nella formulazione dell'offerta, il prezzo deveessere espresso in cifre ed in lettere. Nel caso di discordanza tra l’offerta indicata inlettereequellaindicataincifre, sarà ritenutavalida l'indicazioneinlettere.

 

Art. 4 Cause di esclusione e irregolarità sanabili in corso di espletamento della procedura

Sonocausediesclusionedallapartecipazionealpresentebando:

  1. ilmancatorispettodeltermineperlapresentazionedelplico;
  2. ilmancatosigillodelplicoedellabustadell’offertaeconomicainesso contenuta;
  3. lamancatasottoscrizionedeiduemodellifac-simileallegati(“autocertificazione domandadipartecipazione”e“offertaeconomica”);
  4. ilnonaverallegatoalladomandadipartecipazioneunvalidodocumentodiriconoscimentoincorsodivaliditàdichirendereladichiarazione;
  5. lapresentazionediun’offertainferioreall’importopostoabased’asta;
  6. nonessereinregolaconlenormevigentiinmateriadiantimafia;
  7. l’accertamentodellafalsitàdidichiarazioni contenute nelladomanda o/eaccertamentodellamancanzadeirequisiti previstipercontrarreconlaP.A.

Sonoirregolaritàsanabiliduranteilcorsodell’espletamentodellaproceduradiasta:

  1. non aver allegato alla domanda di partecipazione la copia dell’atto costitutivodel soggettopartecipante,oppurela copia del certificatodi iscrizioneallaCameradiCommercio,oppurelacopiadelcertificatodiiscrizionealROC;
  2. l’averversatoundepositocauzionale provvisorio perunimportoinferiore a quelloprevistodall’art.3delpresenteavviso.

Il suddetto elenco è solo esemplificativo e non esaustivo.

Tali ultime irregolarità saranno rilevate dalla Commissione dopo l’apertura della busta contenente la domanda di partecipazione e la documentazione amministrativa e potranno essere sanate nel termine indicato dalla Commissione, non inferiore a sette giorni. Qualora l’irregolarita non sia sanata nei tempi stabiliti dalla Commissione, si provvederà all’esclusione.

 

Art. 5 Modalità di espletamento della procedura

L’asta pubblica sarà tenuta secondo le modalità di cui all’art. 73, lettera c) e art. 76 delRegolamentosullacontabilitàgeneraledelloStato(RegioDecretodel23maggio1924 n.827)ossiapermezzodioffertesegretedaconfrontarsipoicolprezzobaseindicato nelpresenteavviso.

Iprezzipostiabased’astasonoriportatiprecedentementealnettodell’I.V.A.(se dovuta).

Sono ammesse solo offerte pari o superiori al prezzo posto a base d’asta.

 

 

L’asta pubblica, nelle modalità sopra descritte, avrà luogo, in seduta pubblica, presso l’ufficio del Responsabile Contenzioso e Patrimonio del Comune di Sant'Anastasia, ubicato in Piazza Siano nel giorno 26/07/2022 alle ore 9:00, dinanzi al Responsabile — assistito dal Funzionario in servizio Contenzioso e Patrimonio - e da n. 2 (due) testimoni.

 

La seduta della procedura potrà essere rimandata, sospesa ed aggiornata ad altra data edora.

 

Di ciò verrà fornita comunicazione a mezzo avviso pubblico sul seguente sito del committente: www.comunesantanastasia.na.it;

La Commissione procederà per ogni singolo lotto:

  • allanumerazionedeiplichisecondol’ordinediacquisizionealprotocollo;
  • allaverificade1l’integritàdeiplichi;
  • all’esclusionedieventualiplichipervenutifuoritermineedieventualiplichinon integri;
  • all’aperturadeiplichiintegri,secondol’ordinedipresentazionedeglistessi.

Per ciascun plico aperto, la Commissione procederà:

  • alla verifica dell’esistenza edell’integrita dellabusta contenentel’offertaeconomicaedell’eventualebustacontenenteladocumentazioneamministrativae,quindi,all’esclusionedisoggettichenonabbianosigillatolabusta2internaalplico;
  • all’aperturadellabustacontenenteladocumentazioneamministrativa;
  • alla verifica della sottoscrizione della domanda di partecipazione ed all’esistenza,all’interno della busta, di tutta la documentazione prevista dall’art. 3 del presenteavviso;
  • all’esclusionedeisoggettichenonabbianofirmatoladomanda dipartecipazione, di quelli che non abbiano allegato alla domanda di partecipazione un valido documento di riconoscimento in corso di validità e di quelli che non abbiano effettuato il preventivo sopralluogo o presentato attestazione di presa conoscenza dello stato di fatto dei luoghi.

 

La Commissione, quindi, ammetterà alla fase successiva dell’asta i soggetti partecipantilacuidocumentazioneamministrativasaràrisultataregolareedesauriente.Successivamente,laCommissioneprocederàall’aperturadellebustecontenentil’offertaeconomicaedallaverificacheessesianosottoscritteechesianopariosuperioriall’importopostoabased’asta;quindi,siprocederàall’esclusionedeipartecipanti che non abbiano sottoscrittol’offerta e di quelli che abbiano offerto unimportoinferioreaquellopostoabased’asta.

 

Nelcasoin cui uno o più partecipantisianoincorsiin unodei casi di irregolaritàsanabili descritte dall’art.4 del presente avviso, la Commissione potrà sospendere lasedutad’astaeassegnareuntermine,noninferioreasettegiorni,affinchèilconcorrentesanil’irregolarità.

 

AlloscaderedeltermineassegnatodallaCommissione,questa,ripresalasedutapubblica,dichiareràl’avvenutaregolarizzazioneoppurel’esclusionedel/dei concorrente/i incorso/i in uno dei casi di irregolarità descritti dall’art. 4 del presenteavviso.

 

Si potrà procedere all’aggiudicazione anche in presenza di una sola offerta. In caso di offerte di pari importo, in sede di aggiudicazione, si procederà a richiedere formalmente ai soggetti che hanno presentato tali offerte, se tutti presenti alla seduta d’asta, un’offerta migliorativa. Nel caso in cui i soggetti che hanno presentato offerte uguali non siano presenti o ancora, entrambe le offerte migliorative si eguaglino, si procederà all’aggiudicazione in base al criterio della priorità temporale della presentazione delle offerte, da accertarsi mediante l’ordine cronologico di protocollo.

Ditutteleoperazionid’astasaràredatto appositoverbale.

Successivamente si provvederà a verificare, per l’aggiudicatario provvisorio, il possessoconcreto di tutti i requisiti dichiarati nella domanda di partecipazione. Nel caso diaccertamento della mancanza anche di uno solo dei requisiti previsti dal bando o diaccertamentodidichiarazionifalsesiprocederàall’esclusionedelpartecipante.

In tale ultimo caso, il Responsabile, all'atto dell'esclusione, ha facoltà di procedere ad una nuova aggiudicazione verso il concorrente successivo e così di seguito.

L’esito della procedura verrà pubblicato sul sito internet del Comune di Sant'AnastasiasezioneAlbopretorioonline,apartiredalgiornosuccessivoall’aggiudicazioneprovvisoria.

All’esitodellaproceduraedelleverifichedicuiaipuntiprecedenti,neimodieterminidel presente avviso l’Amministrazione Comunale procederà allacomunicazione dell'aggiudicazione definitiva agli aventi diritto e successivamente allastipuladegliattidiconcessione.

Sono a carico del concessionario tutte le spese relative alla stipulazione dell’atto diconcessione,incluseimposte,tassadiregistroeadogni altraspesatecnica.

Art. 6 - Stipula della concessione

 

I siti saranno concessi nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano, a corpo e non amisura.E’oneredell’aggiudicatarioessereaconoscenzadelcontenutodelpresente avvisoedell’attodiconcessione,dicuidovràaverpresovisioneprimadellasottoscrizione.

 

La sottoscrizione dell’atto avverrà dopo che l’aggiudicatario avrà prestato, secondo lemodalità che gli verranno fornite dal Servizio Patrimonio, le garanzie previste dalsuccessivoart.10delpresenteavviso.

 

Ai fini della sottoscrizione dell’attodi concessione del diritto di superficie, l’aggiudicatariodovràpresentarsipressoilServizioPatrimonio,nelgiornoenell’oraindicatidallostesso,munitodellericevutedipagamentodicuisopraedidocumentodiriconoscimento incorsodi validità.Lamancatapresentazionenelluogoealladataindicatadetermineràladecadenzadall’aggiudicazione,confacoltàperl’Entedi cedereilbenealconcorrentesuccessivoingraduatoria.

 

Art. 7 Divieto di cessione della concessione e di subconcessione, anche parziale dell’area

Il concessionario non potrà cedere l’atto di concessione del diritto di superficie stipulato con l’Ente; non potràsub-concedere,neppureparzialmente,l’areaconcessa,népotràcedere,aqualsiasititolo, la gestione degli spazi ad altro soggetto, seppur collegato e/opartecipato e/ocontrollatodalconcessionariostesso, senza la previa autorizzazione del Comune di Sant'Anastasia, penalarisoluzionedell’attostessoaisensidell’art.1456c.c.

 

Art. 8 Importo a base d’asta

L’importodel canonediconcessioneventennale,postoabasedellapresenteastaèdi:

Lotto 1 : € 250.000,00

Lotto 2 : € 250.000,00

Tali importisonostatideterminati sulla scorta di offerte informali già pervenute da operatori di telefonia mobile.

Ilcanonediconcessione del diritto di superficie dovràesserecorrispostoinun’unicarata,chedovràessere corrispostaalmomentodellasottoscrizionedell’attodiconcessione.

 

Art. 9 - Durata della concessione del diritto superficiario

Ilperiododiduratadellaconcessione è fissatoinanniventicinque(25)dalladatadisottoscrizionedellastessa.Allascadenzadeltermineisititornerannonellapienadisponibilitàdell’Amministrazionecomunale,conobbligodelconcessionariodirimuovereognimanufattooimpianto.

 

TERMINE PER LA PRESENTAZIONE DELLE ISTANZE DI PARTECIPAZIONE ALLA PROCEDURA SOPRA INDICATA E' IL : 25 LUGLIO 2022 ORE 12:00

 

 

Clicca qui per visionare il bando completo

Clicca qui per scaricare il modello di domanda

Clicca qui per il Modello offerta economica